Revine Lago Parco Archeologico Didattico Del Livelet

parco livelet, revine lago, archeologia, palafitte, preistoria, neolitico, visite archeologiche, archaeological park in italy

 
Treviso Eventi DA FEBBRAIO A NOVEMBRE 2022
REVINE LAGO (TV)
ARCHEOLOGIA, NATURA, LABORATORI DIDATTICI
PARCO ARCHEOLOGICO DIDATTICO DEL LIVELET
Calendario Treviso Eventi
Treviso Hotel
 
 
PARCO ARCHEOLOGICO DIDATTICO DEL LIVELET
DA FEBBRAIO A NOVEMBRE 2022
REVINE LAGO (TV)
ARCHEOLOGIA, NATURA, LABORATORI DIDATTICI
PARCO ARCHEOLOGICO DIDATTICO DEL LIVELET


Torna alla Preistoria, visita il Parco del Livelet
Situato nel Comune di Revine Lago, in provincia
di Treviso, il Parco Archeologico Didattico del Livelet
si colloca in un territorio che può soddisfare molteplici
interessi di tipo naturalistico, storico ed enogastronomico

Particolarmente adatto ai ragazzi, alle scolaresche,
al grest e ai centri estivi, con attività come le visite
guidate e gli interessanti laboratori, il Parco è in grado
di catturare anche il coinvolgimento degli adulti.
Dal punto di vista storico e paesaggistico offre
la possibilità di praticare birdwatching ed esplorare
il territorio circostante a partire da un punto privilegiato, disponendo inoltre di un’area pic-nic e barbecue,
per condividere un pasto in compagnia in un contesto
molto piacevole

Il villaggio palafitticolo, costituito da tre palafitte che si
riferiscono ad un periodo che va dalla fine del Neolitico
alla prima Età del Bronzo, ha lo scopo di mostrare
ai visitatori abitazioni e oggetti paragonabili a quelli
antichi, realizzati con le stesse tecniche e materiali
disponibili in Preistoria e inseriti in un contesto ambientale
simile a quello in cui venivano prodotti in passato

INFO E PRENOTAZIONI
dal MARTEDI al VENERDI
10.00-13.00
TEL 0438 21230
DOMENICA e FESTIVI TEL 329 2605713
 
APERTURA AL PUBBLICO su prenotazione
dal lunedì al sabato
DOMENICHE

da aprile a ottobre
10.00 - 18.00
luglio e agosto
10.00 - 19.00
FESTIVI Pasqua - Pasquetta
25 Aprile - 1° Maggio
2 Giugno - 15 Agosto
informazioni per il pubblico
 
Attività didattiche
per le scolaresche

informazioni per le scolaresche
su prenotazione
dal lunedì al sabato
- da settembre a novembre
- da febbraio a giugno
 
Attività didattiche
per Grest e centri estivi

informazioni Grest e centri estivi
su prenotazione
dal lunedì al sabato
- da giugno a settembre
 
Il Parco dispone di un parco giochi e su prenotazione
è possibile utilizzare i tavoli da pic-nic e i barbecue
 
PARCHEGGIO GRATUITO PER I VISITATORI
IL PASS VIENE CONSEGNATO IN BIGLIETTERIA
 
TARIFFE
Tariffe valide per ingresso domenica e nei festivi
Intero 5 €
Ridotto 4 € - 4-17 anni - over 65 - portatori di handicap
Gratuito sotto i 4 anni - residenti nel Comune di Revine
Gruppi 4 € - oltre le 25 persone e solo su prenotazione
possibilità di fare visita approfondita tematica a 6 €
 
Tariffe famiglia
2 Adulti + 1 bambino: 12 €
2 Adulti + 2 bambini: 16 €
2 Adulti + 3 bambini: 18 €
si accettano prenotazioni di gruppi organizzati
 
calendario
mappa del parco
mappa dei sentieri intorno ai laghi

REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET facebook PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET REVINE LAGO instagram PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET REVINE LAGO

IL PARCO - Villaggio palafitticolo
Il museo all'aperto del parco del Livelet è costituito
dalla ricostruzione di tre palafitte che si riferiscono
ad un periodo che va dalla fine del Neolitico alla prima
Età del Bronzo, momento in cui è testimoniata
l'occupazione preistorica dei Laghi di Revine.

Il vantaggio che offrono le ricostruzioni è di mostrare
ai visitatori abitazioni e oggetti paragonabili a quelli
antichi, realizzati con le stesse tecniche e materiali
disponibili in Preistoria e inseriti in un contesto
ambientale simile a quello in cui venivano prodotti. Chi visita il villaggio viene coinvolto in un vero e proprio viaggio nel tempo e invitato a scoprire la vita quotidiana
nel Neolitico, nell'Età del Rame e nell'Età del Bronzo,
attraverso l'osservazione delle ricostruzioni di oggetti,
utensili e arredi realizzati sulla base di reperti
archeologici con cui sono allestite le palafitte.

Le tre strutture rappresentano diverse tipologie
di insediamento abitativo in ambiente umido, in base
alle informazioni fornite dai resti archeologici del sito
di Fiavè (TN). Una palafitta è sostenuta da solidi pali direttamente sull'acqua, una è completamente costruita sulla terraferma e una è realizzata metà su terra
e metà su acqua, su bonifica.

La ricostruzione del villaggio palafitticolo si è basata
sugli studi delle tipologie di insediamento riscontrate
in siti archeologici di ambiente umido coevi dell'Italia Settentrionale, e su studi etnografici condotti
sulle popolazioni che tuttora vivono in ambienti simili
o usano materiali e tecniche simili, poiché non sono
ancora stati elaborati dati archeologici certi sui modelli costruttivi utilizzati dagli abitanti preistorici della zona
dei Laghi di Revine.

Le pareti delle palafitte sono realizzate con fasci incrociati
di canne palustri rivestiti da un intonaco isolante
ma naturale, ottenuto mescolando argilla, paglia e sabbia.
I tetti sono infine realizzati con fasci di canne sovrapposti
e fissati ad una struttura lignea e hanno uno spessore
di 30 cm, che garantisce protezione dalle intemperie

panoramica REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET

i laghi e la vallata REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET

villaggio palafitticolo REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET

IL PARCO - Sito Archeologico
Il Parco Archeologico Didattico del Livelet è stato progettato e costruito per valorizzare la scoperta
del vicino sito di Colmaggiore, un'area interessata
da importanti ritrovamenti archeologici che si trova
nell'istmo situato fra Lago e Santa Maria.

Il sito di Colmaggiore rappresenta ad ora
il più importante insediamento preistorico di tipo umido
del Veneto Orientale.
I primi indizi della presenza di un insediamento preistorico risalgono al 1923, quando, in occasione dei lavori
per lo scavo di un canale di collegamento fra i due bacini
lacustri, fu rinvenuta una spada di bronzo di tipo Sauerbrunn databile alla media Età del Bronzo
(XV secolo a.C.), successivamente furono rinvenuti
una corta spada Sauerbrunn (XV secolo a.C.)
e un pugnale di tipo Peschiera (XIII secolo a.C.).

In base ai dati raccolti, i resti vennero attribuiti
ad un abitato preistorico di tipo umido, insediato
per la prima volta nel Neolitico (4.500 a.C. circa)
e successivamente occupato anche nell'Età del Rame
fino all'inizio dell'Età del Bronzo (2.300 a.C.);
gli oggetti di tipologia Sauerbrunn testimoniano
frequentazioni anche nel Bronzo Medio e Recente.

Gli oggetti di uso quotidiano sono rappresentati
dai manufatti in selce scheggiata, in pietra verde levigata
e dai frammenti di contenitori in ceramica,
mentre il ritrovamento di fusaiole e di un peso da telaio
testimoniano indirettamente che gli abitanti del sito
conoscevano la tessitura. Le ossa degli animali e i resti
paleobotanici costituiscono invece resti di pasto e aiutano
nel delineare la dieta e le strategie di sussistenza
del villaggio, oltre a dare informazioni sull'ambiente
circostante, che doveva essere simile a quello attuale.

L'alimentazione probabilmente si basava sull'agricoltura
con la coltivazione di cereali (indirettamente testimoniata
dal ritrovamento di lame di falcetto in selce e frammenti
di macine) e sull'allevamento di bovini, suini, ovini
e caprini. La caccia, la raccolta di cibo selvatico e la pesca
rappresentavano comunque una risorsa importante

visite per gruppi organizzati REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET

2002 REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET LIVING HISTORY DAY

2002 MAGGIO REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET

REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET sito archeologico

REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET villaggio palafitticolo

REVINE LAGO PARCO ARCHEOLOGICO DEL LIVELET laboratori didattici

LA REDAZIONE DEL PORTALE NON RISPONDE PER EVENTUALI VARIAZIONI DI DATE E PROGRAMMA